Pages Navigation Menu

Rocco PELLICANI, Referente Regionale Juventus Club Doc

La nascita del club

Era da tanto che serpeggiava nella tifoseria bianconera di Ruvo di Puglia la voglia di fondare un club Juventus: le sollecitazioni erano tante e giungevano da più parti ma nessuno trovava il tempo per coordinare la sua nascita. C’è voluta la gioia manifestata durante i festeggiamenti per la vittoria del 28esimo scudetto (forse il più bello e desiderato) per far lanciare il proclama di fondazione dalla piazza del municipio cittadino e quindi seminare il germoglio della nascita del club.

Un numero ristretto di tifosi si é quindi riunito per gettare le basi della fondazione del club cominciando a raccogliere le adesioni. Nel giro di poco tempo 200 tifosi hanno aderito all’iniziativa facendo in modo che il nascente club raggiungesse (e superasse abbondantemente) il limite di adesioni necessarie per ottenere il riconoscimento di “Juventus Club DOC“.

Successivamente si é deciso di intitolare il club ad ANDREA FORTUNATO, un calciatore semplice del sud che prematuramente ha vista interrotta la sua vita e la sua carriera e al quale ci sentiamo particolarmente legati, nonostante i pochi anni di militanza in maglia bianconera.