Pages Navigation Menu

Rocco PELLICANI, Referente Regionale Juventus Club Doc

Chiusura da grandi numeri

Chiusura da grandi numeri

Un’ultima gara dominata, tanto per gradire. I numeri del post Cagliari-Juventus 1-3 non lasciano dubbi sull’andamento. Bianconeri nettamente migliori in tutti gli indici del match, in particolare grazie a una grande ripresa giocata in superiorità numerica nella seconda parte.

La supremazia della squadra di Antonio Conte la si riscontra soprattutto negli indici offensivi. Non a caso le reti portano la firma degli attaccanti, quanto mai fondamentali per portare a casa i tre punti. In totale, i tiri in porta sono stati 22 (a quattro), ben 11 dei quali nello specchio della porta (a due) che hanno permesso al portiere rossoblu Agazzi di essere nettamente il migliore dei suoi.

La supremazia territoriale è stata di quasi 15 minuti contro i neppure cinque dei sardi e la percentuale di pericolosità è addirittura del 96,4%! Anche il computo degli angoli (6-1) dimostra il dominio sul campo. Confermato anche da altri fattori come il possesso palla (64% contro 36%) e le palle giocate (669 a 410, con una percentuale di passaggi riusciti dai bianconeri del 71,9).

Dominio assoluto anche in due delle tre classifiche individuali. Quanto l’ingresso in campo di Vucinic e Matri sia stato importante, al di là dei tre gol segnati, si vede anche nel numero dei tiri. Il montenegrino chiude a quota sei (fondamentale anche la conclusione da cui nasce la rete del pareggio), il bomber di giornata Matri segue a quattro. Pericoloso anche Asamoah con due, preceduto dai tre di Pinilla, ma mai in grado di impensierire Buffon, chiamato in causa solo da un tiro di Sau.

Nei passaggi riusciti c’è solo Juventus. I 74 di Bonucci e i 73 di Barzagli testimoniano dell’apporto fondamentale dei difensori anche nella manovra. I 69 di Pirlo non fanno più notizia. I 47 finali permettono ad Asamoah di entrare anche in questa graduatoria.

Cagliaritani avanti solo nella classifica delle palle recuperate. Nainggolan, Ariaudo e Agazzi tengono compagnia a Barzagli, il miglior juventino.

 

Fonte www.juventus.com